Pentaprisma

Chi siamo


La nostra idea è che, nella fotografia come nella vita, lo stare e il fare insieme, l'associazionismo in particolare, sia fonte di positività e di crescita etica e culturale. Pensiamo che il confrontarsi , il discutere, il mettere in comune le proprie esperienze guardandosi negli occhi, di persona è l'esistenza di un'associazione fotografica.

PENTAPRISMA è un Collettivo di fotografia che, dopo una breve fase sperimentale di gruppo informale, nel 2014 ha deciso di costituirsi in “associazione”. Il principio ispiratore che da subito ha caratterizzato il colettivo fotografico è stato la spontaneità del fare in un contesto dove gli amici associati, attraverso incontri specifici ed eventi fotografici, potessero condividere idee, esperienze, conoscenze e, soprattutto, la passione per la fotografia.

Perciò sino dalla sua esistenza PENTAPRISMA FOTOGRAFIA si è data un fine e una regola: Il fine è il FARE FOTOGRAFIA; la regola, unica, è l’AMICIZIA, vale a dire la stima reciproca, presupposto imprescindibile da cui la voglia di incontrarsi, di coltivare amicizie che vanno oltre il comune interesse per la fotografia.

Ecco perché oggi si richiedono a ogni socio di PENTAPRISMA FOTOGRAFIA due caratteristiche fondamentali e imprescindibili:
1.  La passione per la fotografia, vale a dire l’interesse al  FARE FOTOGRAFIA, partecipando quando possibile agli eventi fotografici, uscite, mostre ed altro ancora che il gruppo organizza per condividere quel fine che ci siamo proposti;
2.  il rispetto dell’ AMICIZIA e lealtà tra i soci che insieme fanno il senso di appartenenza al gruppo.

Ad oggi PENTAPRISMA FOTOGRAFIA ha già messo in bacheca vari eventi fotografici di grande prestigio quali il Fotoblitz; due edizioni di Body Painting a Scoglitti; l’organizzazione del Workshop di fotografia d’intesa con la Città di Vittoria e l’associazione “Africa e Mediterraneo”; la realizzazione del calendario 2014 per la Lega Navale Italiana di Gela; l’allestimento di mostre fotografiche  in varie edizioni della Fiera Emaia; le mostre estive “open sky” del Vittoria Jazz Festival; le varie mostre fotografiche settembrine al Castello di Acate; Il reportage alle miniere di salgemma di Realmonte; le uscite fotografiche al Farm Cultural Park di Favara, ai campi di Lavanda di Sicilia di Santa Caterina di Villarmosa, e ancora di Alcantara,  Montalbano Elicona, Siracusa, Etna, la scalinata illuminata di Caltagirone; il reportage di Onda Pride a Siracusa; la prestigiosa mostra fotografica dedicata a Tina Modotti; i concorsi fotografici organizzati con Soroptmist e Archoclub, il progetto di foto e videomapping realizzato per l’edizione 2015 del Vittoria Jazz Festival, Il seminario/mostra con l'ordine degli architetti della provincia di Ragusa sull'architettura dell'Expo Milano ......

CONTINUA

Statuto

Art. 1 Denominazione, sede, durata

È costituita l’Associazione Culturale senza fine di lucro denominata "Pentaprisma Fotografia" dichiarandosi espressamente di promozione sociale, ed è apolitica Pentaprisma Fotografia ha sede provvisoria in Vittoria, Via Forcone n. 165.
La durata dell’Associazione è a tempo indeterminato.

Art. 2 - Scopi e finalità

Scopo di Pentaprisma Fotografia è di favorire l’apprendimento e il perfezionamento delle tecniche e delle metodologie dell’arte fotografica e della comunicazione visiva intesa in ogni sua accezione; riunire persone ed enti che intendono operare nel campo culturale, artistico e della valorizzazione del territorio, e che promuovano manifestazioni, mostre convegni, conferenze, dibattiti, seminari, lezioni e quanto altro possa servire a valorizzare la cultura e il linguaggio espressivo svolgendo quindi attività di promozione e utilità sociale contribuendo alla divulgazione attraverso l’organizzazione di mostre, concorsi fotografici, workshop, convegni, dibattiti, e qualunque altra iniziativa che si presenti utile al perseguimento del suddetto scopo. Pentaprisma Fotografia, per meglio raggiungere i suoi fini, può affiliarsi e collaborare con tutte le realtà nazionali ed estere che perseguono i suoi stessi scopi (Associazioni fotografiche e culturali, F.I.A.F. Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, ecc.); può coordinare le attività degli associati fungendo da centro d’informazione e di collegamento fra gli stessi; collaborare con enti pubblici e privati al fine di divulgare e valorizzare, attraverso la fotografia e qualsiasi altra forma di arte, l’immagine del territorio comunale, provinciale, nazionale ed europeo; organizzare attività di formazione: corsi per bambini, ragazzi e adulti, come prima introduzione alle attività fotografiche e artistiche nelle loro diverse forme; organizzare e realizzare, anche per conto di terzi o di enti pubblici: manifestazioni, mostre, rassegne e concorsi fotografici nazionali e internazionali; incentivare scambi culturali, gemellaggi fotografici con gruppi italiani e stranieri; realizzare iniziative pubblicistiche nei settori della cultura, della didattica e della tecnica fotografica; curare l'edizione e la distribuzione di riviste e bollettini, usufruendo di mezzi e procedimenti tecnici idonei; coordinare le iniziative dei Soci per la partecipazione a Concorsi e mostre fotografiche;
Pentaprisma Fotografia potrà altresì svolgere tutte le attività connesse al proprio scopo istituzionale, e tutte le attività accessorie, poiché a esso integrative, anche se svolte in assenza delle condizioni previste in quest’articolo, purché nei limiti consentiti dalla legge, costituendo al suo interno altre strutture associative.
Le attività di cui sopra sono svolte prevalentemente da Pentaprisma Fotografia tramite le prestazioni fornite dai propri soci. L’attività da questi esercitata non può essere retribuita in alcun modo. Agli aderenti possono essere solo rimborsate da Pentaprisma Fotografia eventuali spese sostenute effettivamente per l’attività prestata previa documentazione ed entro i limiti preventivamente stabiliti dal consiglio direttivo.

Art. 3 Soci

Sono ammessi a far parte di Pentaprisma Fotografia tutti coloro che a domanda scritta intendono partecipare attivamente alle iniziative proposte dall’Associazione stessa e che accettino integralmente il testo di questo statuto.
L’ammissione a socio è subordinata all’accoglimento della domanda da parte del Consiglio Direttivo il cui giudizio è insindacabile e contro la cui decisione non è ammesso appello. In caso di domanda di ammissione a socio da parte di minorenne, la stessa dovrà essere controfirmata dai genitori.

Art. 4 Organi Sociali

I soci eleggeranno, ogni 2 anni, in assemblea ordinaria un Consiglio Direttivo composto da 3 consiglieri aventi le seguenti cariche sociali:
Presidente
Segretario
Tesoriere
Le votazioni riguardanti gli Organi Sociali si svolgeranno a scrutinio segreto.
Il Consiglio Direttivo si riunirà almeno 6 volte l'anno ed i suoi compiti saranno quelli di curare e amministrare gli interessi di Pentaprisma Fotografia.
Il Consiglio Direttivo potrà essere sciolto anticipatamente solo dietro richiesta dei tre quarti della Assemblea dei Soci.
Tutte le cariche potranno essere nuovamente assegnate ai precedenti incaricati.


Art. 5 Il Presidente

Il Presidente sarà eletto in seno al Consiglio Direttivo con votazione palese e sarà il rappresentante di Pentaprisma Fotografia nelle varie manifestazioni.
Avrà potere di firma nei confronti di terzi e il compito di coordinare l'attività del Consiglio Direttivo nonché di presiedere l'Assemblea dei Soci.


Art. 6 Altre Cariche Sociali

SEGRETARIO: Avrà mansioni di redigere il Verbale dell'Assemblea dei Soci e del Consiglio Direttivo, curare la corrispondenza e la tenuta del libro dei Soci.
TESORIERE: Dovrà curare la tenuta del libro di cassa. Dovrà inoltre rappresentare all'Assemblea dei Soci i preventivi di spesa di tutte le iniziative, il bilancio preventivo, che dovrà essere votato dall'Assemblea dei Soci entro e non oltre il 30/9 dell'anno precedente, e il bilancio consuntivo che dovrà essere presentato entro il mese di Marzo dell'anno successivo.
In caso di dimissioni di un consigliere, questi sarà sostituito del primo dei non eletti.


Art. 7 L'Assemblea dei Soci

L'Assemblea dei Soci potrà essere convocata tramite messaggio di posta elettronica o sms, si riunirà in seduta ordinaria almeno 2 volte all'anno.
L'Assemblea dei Soci potrà essere convocata anche in seduta straordinaria su richiesta del Consiglio Direttivo o di un quinto dei Soci.
E' validamente costituita in prima convocazione se è presente la maggioranza degli aventi diritto, in seconda convocazione (nella stessa giornata indetta 1 ora dopo) qualunque sia il numero dei presenti. Le delibere sono prese a maggioranza dei presenti, salvo i casi in cui sono richieste maggioranze qualificate.
Le votazioni avverranno con scrutinio segreto.


Art. 8 Quota Associativa

L’ammontare della quota di associazione annuale verrà stabilita di anno in anno dall’Assemblea dei Soci dietro proposta del Consiglio Direttivo.
Art. 9 Ammissione/Espulsione dei Soci
Il Consiglio Direttivo può decidere sulla non ammissione di un Socio, la sua decisione è insindacabile e non è ammesso appello.
In caso di espulsione di un Socio sarà sovrana l’Assemblea dei Soci e sarà presa decisione con scrutinio segreto.


Art. 10 Decadenza

La qualifica di Socio si perde per:
- Dimissioni
- Espulsione
- Mancato versamento della quota annuale sociale.


Art. 11 Amministrazione Finanziaria

I fondi di Pentaprisma Fotografia saranno disciplinati mediante un c/c/bancario e i prelevamenti dovranno essere effettuati con la firma congiunta del Presidente e del Tesoriere.


Art. 12 Materiale in Dotazione

Le attrezzature di Pentaprisma Fotografia sono ovviamente a disposizione di tutti i Soci.
L’uso di queste attrezzature sarà disciplinato da una delibera del Consiglio Direttivo previa accettazione dell’Assemblea dei Soci.
Inoltre il Consiglio Direttivo si riserva di acquistare il materiale da destinare all’uso comune nel laboratorio, ed inoltre può acquistare stock di prodotti fotografici per conto dei singoli soci.


Art. 13 Commissioni di Lavoro

Una delibera del Consiglio Direttivo, da presentare all’approvazione dell’Assemblea dei Soci, provvederà alla costituzione di gruppi di lavoro, a seconda della necessita e del programma generale delle attività che il Consiglio Direttivo avrà presentato.


Art. 14 Scioglimento dell’Associazione

Sarà l'Assemblea dei Soci, per ragioni comunque venutesi a determinare, a decidere lo scioglimento di Pentaprisma Fotografia dietro proposta in tal senso presentata dal Consiglio Direttivo.
In caso di scioglimento di Pentaprisma Fotografia le attività nette residue saranno devolute interamente in beneficenza.
Per tutti i casi non contemplati in questo Statuto si fa riferimento al Codice Civile.
L’Assemblea Costitutiva ha anche poi eletto il primo Consiglio Direttivo di Pentaprisma Fotografia composto da 3 consiglieri, che resterà in carica i primi 2 anni di attività.


Il Consiglio Direttivo, subito riunitosi, ha provveduto all’attribuzione delle cariche sociali nel seguente modo:
Presidente: SERGIO DE MARTINO
Segretario: GIOVANNI EMANUELE LA LOTA
Tesoriere: ROSARIO SCIVERES

DOWNLOAD

Direttivo 2015-2017

PRESIDENTE
Giuseppe LETO


SEGRETARIO
Leda PACE


TESORIERE
Loredana CARRARA

Staff Pentaprisma

DIRETTORE ARTISTICO - WEBMASTER

Giovanni Emanuele LA LOTA


RESPONSABILE ESCURSIONI - MOSTRE

Giuseppe IMPOCO


Experience

2013 - REPORTAGE TRAPANI CUP

2013 - 1° BODY PAINTING

2013 - WORKSHOP SCREENS

2013 - MOSTRA ACATE CASTELLO

2013 - MOSTRA EMAIA NOVEMBRE

2013 - MOSTRA THE BEAUTIFUL CHRISTMAS

2013 - CALENDARIO 2014

2014 - VITTORIA SPERIMENTA

2014 - MOSTRA KAMO'

2015 - WORKSHOP VILLA FEGOTTO

2015 - PROGETTO VIDEOMAPPING

Dalla stampa

Ricordando Sergio

Sergio è stato tra i fondatori di  Pentaprismafotografia a partire dall’estate del 2013, per quasi due anni sempre con noi, fino all’ultimo, quando la sua vitalità, l’allegria funambolica e l’energia cedettero, tutte insieme, il passo alla tristezza della vita che andava piano piano via sotto i colpi di una malattia spietata che segna il volto, il corpo e la mente.
Le immagini del filmato che usiamo per ricordarlo sono state riprese in occasione dei vari e numerosi eventi organizzati con Pentaprisma, uscite, workshop, mostre e incontri, tutte in un arco di tempo che va dall’agosto 2013 – 1° Bodypainting a Scoglitti – fino all’ultima immagine di gruppo scattata l’8 marzo 2015, qualche mese prima della sua morte, sulla scalinata di fronte la veduta della valle dell’Ippari: due anni intensi che non vogliamo dimenticare.